Gay Pride New York 2012



Come ben si sa, il Gay Pride è una manifestazione che si svolge praticamente in contemporanea in quasi tutte le parti del mondo. Da noi in Italia, si sono svolte una serie di giornate dedicate alla cultura e alle lotte per i diritti lgbt, che hanno visto coinvolte le maggiori città dal nord al sud con dibattiti, incontri, eventi e ovviamente la parata. Ma per chi dovesse trovarsi a New York nei prossimi giorni, non può perdersi la ‘Pride Week’, che è incominciata il 16 di giugno e finirà il 24 giugno 2012. E sono veramente una moltitudine, gli incontri e gli eventi che vedranno coinvolti alcuni tra i ‘quartieri’ più famosi della grande mela: Brooklyn, The Bronx, Queens, Staten Island e naturalmente Manhattan. A New York lo spirito è alle stelle, visto che, proprio in questo periodo, il popolo lgbt statunitense festeggia un anno dalla sospirata legalizzazione dei matrimoni gay proprio nella città di New York! Ma andiamo a dare un rapido sguardo al programma della Pride Week: innanzitutto, degno di nota è il tema/slogan che accompagna questo Gay Pride 2012, cioè ‘Share The Love’ (ovvero ‘condividi l’amore’…). Il 23 giugno è dedicato esclusivamente alle donne. Con “Rapture on the river: a women’s dance”, una manifestazione che culminerà con un liberatorio grande ballo collettivo. A seguire –e come ogni giorno della Pride Week- ci saranno feste fino a tarda notte, ma anche fiere, incontri, dibattiti. Tanti i personaggi famosi che prenderanno parte alla manifestazione, tra cui la cantante Cindy Lauper e Chris Salgardo. Il 24 giugno avrà infine luogo la grande parata a partire da mezzogiorno con partenza dalla 36th Street e Fifth Avenue. Parata che commemora gli eventi del ’69, gli Stonewall Riots, con scontri violentissimi tra polizia e la comunità lgbt avvenuti proprio nella città di New York. Insomma, se avete in previsione un imminente viaggio a New York, non potete mancare assolutamente!