Krista Siegfrids: all’Eurovision 2013 con bacio lesbo



Ci sono molte maniere per manifestare a favore dei matrimoni gay. E la pop star finlandese Krista Siegfrids dal canto suo sta facendo la sua parte. Dovendo partecipare alla vetrina internazionale dell’Eurovision Song Contest, che si terrà il prossimo 18 maggio 2013 a Malmo, la cantante ha deciso di lanciare il suo personale messaggio al governo della Finlandia, che non ha accettato di rendere possibili le nozze gay. Qual è l’idea di Siegfrids? Quella di baciare in diretta televisiva e davanti ad un vasto pubblico, una sua corista. Un bacio saffico che ha lo scopo di sensibilizzare non solo il suo governo, ma anche gli altri paesi europei che ancora non hanno concesso questo diritto ai suoi cittadini omosessuali. Già in un’altra occasione, la pop star finlandese aveva avuto modo di regalare al suo pubblico lo stesso gesto. Quella volta si trattava di una sua esibizione ad Amsterdam: il brano che stava eseguendo era ‘Marry Me’ e anche in quella occasione baciò sulla bocca una sua corista. Questa volta però, nell’ambito di un evento musicale così grande e di così elevata visibilità, il gesto di Siegfrieds –si spera- avrà un impatto ancora maggiore. Ma come se la caverà con il chiaro regolamento di Eurovision che vieta espressamente di portare sul palco “gesti, atteggiamenti e testi delle canzoni a sfondo politico”. Per nulla turbata, Siegfrieds ha dichiarato: “Bacerò una corista o una ballerina alla fine della mia esibizione. E’ uno spettacolo live e nessuno mi potrà fermare”. Stessa calma serafica e al contempo animo battagliero, per quanto riguarda il brano che porterà all’Eurovision, ‘Marry Me’ : ” è un testo sull’amore e sulla tolleranza. Il matrimonio omosessuale è vietato nel mio paese e questo è sbagliato. Voglio solo protestare contro questa situazione”. Ce ne fossero tanti, come lei…

 

Cattura