Lost Girl Serie Tv, una serie davvero interessante!



Forse da noi in Italia sono ancora in poche/i coloro che conoscono questo godibile prodotto televisivo. Si tratta di ‘Lost Girl’, un telefilm canadese di genere fantasy che, purtroppo, risulta ancora inedito qui da noi.

Questo Lost Girl, prende un po’ alcuni stilemi narrativi e tematiche che ultimamente stanno riscuotendo un enorme successo, e ne fa un prodotto dalle caratteristiche assolutamente innovative, inedite per certi versi. Le tematiche intorno alle quali si incentra il telefilm, nascono dal mito della ‘vita eterna’ –tanto caro ai vampiri di Twilight ad esempio…- e si arricchisce con altri importanti elementi, come ogni fantasy che si rispetti:

creature non umane che però assumono sembianze umane e, per garantirsi la sopravvivenza e per accrescere la propria energia, devono nutrirsi degli stessi sentimenti e modi di vivere degli esseri umani stessi: le loro abilità, la loro arte, ma anche le loro paure, i sogni –anche quelli più spaventosi- e naturalmente, l’energia più forte, quella in grado di smuovere tutto e tutti, cioè il sesso… Il personaggio principale di Lost Girl è Bo, appartenente a questa specie di demoni dall’aspetto umano che per vivere sono costretti a nutrirsi di esseri umani. Bo, come tutti i suoi simili, possiede un potere.

Il suo, che all’inizio la spaventa un po’, è quello di avere una carica sensuale enorme. Ed è proprio su questo suo potere che Bo fa affidamento per reperire le sue ‘prede’ umane. Questo, come immaginabile, costituisce soltanto una sorta di escamotage degli autori del telefilm che, in questa maniera, sono riusciti a sdoganare il sesso fine a se stesso (in ogni sua forma e declinazione).

E, in effetti, Bo ama indistintamente uomini e donne, ma riesce anche ad innamorarsi di un’umana, un’affascinante dottoressa che aiuta le creature come lei. In Canada è andata in onda anche la seconda stagione di questo particolare telefilm…chissà se mai riusciremo a vederlo anche in Italia?