Ministro Pari Opportunità Elsa Fornero, che ne pensate?



Dopo le dimissioni dell’ormai ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ora è il turno di Mario Monti, che ne prende il posto nel Governo tecnico che, fino alle prossime elezioni, dovrebbe aiutare l’Italia ad uscire fuori dalla crisi economica o, quantomeno, cercare di mettersi in paro con le direttive imposte dall’unione Europea, della quale il nostro paese fa parte. E, insieme al nuovo Presidente del Consiglio, iniziano ad insediarsi anche i nuovi ministri che si occuperanno di prendere le redini, anche loro, dell’Italia. E grande attenzione, almeno per quanto riguarda la comunità lgbt, è rivolta verso il nuovo Ministro per le Pari Opportunità, Elsa Fornero. Come il precedente Premier, anche Mario Monti sceglie una donna per rivestire questo ruolo.

Ma chi è il nuovo Ministro Fornero che dovrà occuparsi di questo dicastero? Innanzitutto, non si tratta di una ex valletta, ex finalista di Miss Italia, ex modella come chi l’ha preceduta, ma bensì di una donna 63 enne che fino ad ora ha ricoperto il ruolo di docente di Economia presso l’Università di Torino ed è vicepresidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa San Paolo. Oltre questo, Elsa Fornero è co-fondatrice del Centre for Research on Pensions and Welfare Policies di Moncalieri (Cerp), che si occupa di studi ad altissimo livello sullo stato sociale, sia nel nostro paese sia in Europa. Insomma, il curriculum c’è, ora resta solo da vedere come questo nuovo Ministro per le Pari Opportunità riuscirà ad affrontare e –si spera- risolvere le tante questioni spinose che attanagliano il nostro paese, soprattutto a livello sociale. Non per ultimo, il riconoscimento dei diritti agli omosessuali…