Passion Brian De Palma, lesbo a Venezia



Si inizia già a percepire la grande attesa per la prossima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre 2012. E quest’anno, l’attesa è ancora più grande, grazie ad un film di cui tutti già parlano. Si tratta della nuova opera del maestro del thriller, Brian De Palma che, con ‘Passion’ proverà a vincere il Leone d’Oro. Passion è definito come un thriller erotico dove protagoniste della storia, sono due donne che intessono una relazione molto particolare, con forti connotati morbosi. In effetti, Passion di De Palma è un remake ‘parziale’ di un film francese di Alain Corneau dal titolo ‘Crime d’Amour’, e racconta del rapporto tra Christine, un’irreprensibile e cinica donna d’affari e la sua diretta assistente, la dolce –e apparentemente innocua- Isabelle. Tra le due, è un continuo tira e molla tra chi domina e chi subisce, una sorta di perverso equilibrio dalle forti venature erotiche. Ma questo equilibrio sottile è destinato a rompersi quando Isabelle viene sedotta dall’uomo di Christine… Questa in sintesi la trama ma, come è giusto che sia, dal maestro De Palma ci si aspettano sicuramente delle grandi emozioni, delle atmosfere ruvide e vellutate insieme e, dulcis in fundo –come è già stato anticipato da ‘voci di corridoio’-, delle esplicite scene di sesso lesbo. Cosa che non dispiacerebbe affatto, visti i nomi delle attrici che daranno vita a Passion: Rachel McAdams e Noomi Rapace. Non resta dunque che attendere la presentazione ufficiale del film alla Mostra di Venezia e sperare che presto approdi nelle nostre sale cinematografiche. Nell’attesa, nulla vieta di andare a recuperare quel ‘Crime d’Amour’ sul quale ‘Passion’ si basa…