Sarah Felberbaum in salsa lesbo



E’ chiaro ormai il tentativo di sdoganare la figura della lesbica in tv e al cinema. In un numero sempre crescente di prodotti audiovisivi infatti, si stanno introducendo la figura della donna omosessuale o della storia lesbo. Come ad esempio nell’ultimo film di Rocco Papaleo intitolato ‘Una Piccola Impresa Meridionale’, dove l’attrice Sarah Felberbaum interpreta il ruolo di una badante slovacca, Valbona, che è innamorata di una donna (interpretata da Claudia Potenza). Quest’ultima, per coronare il sogno d’amore con Valbona, pare che lasci Riccardo Scamarcio.

 

Ecco come ha parlato del suo personaggio, in una recente intervista, Sarah Felberbaum: “(riferito al provino con Rocco Papaleo, ndr.) Eravamo a teatro insieme e mi raccontava di questo personaggio diverso da tutto ciò che avevo fatto. Poi mi ha chiesto se sapevo ballare, cantare e fare un accento straniero: ho risposto di no a tutto, ma con mio grande stupore dopo qualche settimana mi ha richiamata” […] “(rispetto alla paura dei pregiudizi, ndr.) Mi spaventava avere questa responsabilità, ma come si vede dal film si è creato un gruppo talmente forte e protettivo che insieme abbiamo sfidato tutto senza paura”.

 

Alla domanda sull’amore gay, la Felberbaum ha risposto: “Dobbiamo parlarne in modo molto naturale perché non c’è niente di strano, perciò se non ne parliamo così è meglio non parlarne”. Infine, alla domanda se l’avesse creato imbarazzo baciare un’altra donna sul set, l’attrice ha detto: “No, con Claudia (Potenza, ndr.) ho un ottimo rapporto e non c’è stato nessun imbarazzo”. Insomma, un motivo in più per andare al cinema a vedere ‘Una Piccola Impresa Meridionale’…!

 

U