Baci Lesbo: provocazione delle star o solo esibizionismo?

Ormai sembra essere diventata una moda. Giocare a fare le lesbiche è il nuovo passatempo preferito di molte star dello show business, ne costituiscono un esempio chiaro, gli ultimi Echo Awards, dove il siparietto lesbo-chic ha coinvolto la cantante Ina Mueller e la conduttrice Barbara Schoeneberger. Senza dimenticare poi il bacio che ha visto protagoniste Cindy Crawford e Elisabeth Berkley in un aeroporto.
Prima di loro non si sono fatte mancare il bacio hot nemmeno la Longoria e la Beckham, oppure Rihanna con la Minaj.
In casa nostra, di scene di questo tipo se ne sono viste a bizzeffe e molto spesso la location testimone dei fatti era, manco a dirlo, la casa del Grande Fratello. Come non citare quella finta, fintissima, liason amorosa andata in onda tra Sarah Nile e Veronica Ciardi, o ancora i baci tra le coppie  Pedrotti-Marconi e Tavassi-Zanatta.

Insomma, baciarsi sulla bocca 8e non solo) tra donne sta diventando un trend sempre più “abusato” e la domanda a cui non riusciamo ancora a rispondere in modo chiaro è se la cosa ci stia bene o se ci provochi invece un bel pò di fastidio.
Da un lato, la naturalizzazione di un gesto come il bacio può essere utile a renderci più integrate nell’ancora nostra omofoba società. Dall’altro però, la spettacolarizzazione del gesto, ci da uno spunto di riflessione abbastanza complesso da risolvere.
Ok quando il bacio è “dimostrativo” o se appunto compare all’interno di un discorso più ampio come la lotte all’omofobia e via dicendo, ma la provocazione del bacio lesbo su un palco durante un’esibizione, non vi sembra un pò troppo fuori contesto e forzato?
Fateci sapere cosa ne pensate, lasciateci un commento proprio qui sotto!

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica