Gillian Anderson, da X Files al Coming out…

Ricordate l’affascinante agente Scully della fortunatissima serie tv degli anni ’90 ‘X Files’? Inutile negare che ognuna di noi, almeno una volta, ci ha fatto un pensierino su, o quantomeno ha pensato che fosse bella, così ‘tosta’ e dolce insieme.

Ebbene, come spesso ormai accade con molti miti dei decenni passati, magari fuori dalle scene da un po’, anche l’attrice Gillian Anderson (alias Agente Scully, per l’appunto) ha fatto soltanto adesso il suo coming out. L’attrice avrebbe ammesso pubblicamente di essere bisessuale e, per avvalorare questa sua dichiarazione molto intima, ha raccontato della sua attrazione nei confronti delle donne e delle diverse relazioni che avrebbe avuto con molte di esse. Seppur –come si è premunita subito di precisare- questa sua attrazione non rappresenta certamente la regola nella sua vita sentimentale, ma soltanto un’’eccezione’…

Tant’è che la Anderson, ha rivelato di aver scoperto ben presto di questa sua propensione verso lo stesso sesso. Addirittura fin dai tempi della scuola superiore quando, trasferitasi da poco a Grand Rapids (un paese della provincia americana, molto repubblicano…), ha intessuto una lunga e romantica relazione con una sua compagna di liceo.

Dopo questa storia, Gillian ha conosciuto un musicista punk-rock e un altro uomo più grande di lei. Un’alternanza tra uomo e donna che l’attrice non maschera più, dichiarandola al mondo apertamente, senza timori di sorta o ripercussioni sulla sua carriera.

Lesbica non del tutto dichiarata o bisessuale convinta? Stando alle sue dichiarazioni, pare proprio che l’attrice sia più che consapevole del fatto di amare allo stesso modo sia donne che uomini: “Se avessi pensato di essere gay al 100% sarebbe stata un’esperienza diversa per me? È probabile che il mio atteggiamento a riguardo derivasse dalla consapevolezza che mi piacessero comunque anche i ragazzi”.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica